ItalianoEnglishEspanol
Copyright © 2011 laventa.it. Tutti i diritti riservati. P.IVA: 03233190267

 

The Association La Venta is a research group that organizes and runs various geographical exploration projects with particular attention to the underground world. Such projects are carried out using a multi-disciplinary approach, developing new ideas and using new research and dissemination strategies.
To achieve this goal, La Venta uses human resources and techniques acquired over twenty years of research carried out in extraordinary environments such as rain forests, depths of glaciers, remote mountains and endless underground labyrinths.

 
Improbabili fix
There are no translations available.

chp2015a_13La spedizione in Chiapas è agli sgoccioli ma per non farci mancare nulla negli ultimi 4 giorni abbiamo piantato molti improbabili fix.

Siamo andati a continuare il traverso che un giorno diventerà la via principale per dare mantenimento alla grotta sulla cima dell'Arbol de Navidad. Ora siamo al centinaio di metri traversati. Della cengia nemmeno l'ombra e la roccia continua ad essere davvero poco stabile. Di conseguenza i fix usati per traversare sono davvero "improbabili" ma ci si abitua a tutto da queste parti. E a 250 metri dall'acqua, dalle barche cariche di turisti e dalle fauci dei voraci coccodrilli! Meraviglie delle spedizioni...

 
Vecchi spit
There are no translations available.

chp2015a_12Fuggiti alle maledizioni dello stregone ne abbiamo approfittato per andare a fare un giro veloce alla sima de las cotorras. Un sotano (grande pozzo in zone tropicali) profondo circa 100 metri dove inspiegabili pitture rupestri su cenge esposte fanno compagnia ai veri padroni di questo posto: le cotorras (pappagalli). Un canto assordante che rimbomba tra le pareti. Ma un’altra presenza ad un certo punto ha attirato la nostra attenzione. Un vecchio spit. Un ricordo di quando nel 1983 quelli che sarebbero poi diventati fondatori di La Venta discesero questo abisso. Un bel ritorno.

 
La maledizione di Cerro Brujo
There are no translations available.

chp2015a_07Il previsto campo nei terreni della colonia del Palmarito, municipalità di Chiapa de Corzo, è saltato.

Dovevamo capire tutto subito… Il campo previsto vicino alla strada non era più possibile cosa che ci ha costretto a rivedere tutto il materiale al volo in piena notte. La via del ritorno che doveva essere tutta in discesa alla fine non era transitabile per i cavalli per cui si prospettavano varie ore di cammino in salita. I cavalli dovevano essere quattro per permetterci di viaggiare almeno scarichi ed invece… Erano solo tre muli con conseguente trasporto a spalla di buona parte degli zaini. Insomma una sfiga dietro l’altra ma noi non abbiamo colto il segnale.
Arrivati dopo chilometri di marcia sotto il sole cocente sul posto, in un bosco incantato, un proprietario del   terreno sul quale dovevamo passare non ci ha concesso il permesso, costringendoci a rientrare il giorno dopo con un altrettanto estenuante marcia.