Da qualche anno, l'antica Persia, oggi Iran, sembra esser diventata un territorio abituale per l'Associazione La Venta. Dopo le due spedizioni del 2018, una nei traforati altopiani di alta quota dell'estremo nord e una nella zona sud del paese, non lontano dal Golfo Persico, una nuova spedizione è in procinto di partire.

L'obiettivo è ancora una volta la ricerca di grotte nei diapiri salini della zona a sud della città di Shiraz e in particolare in quelli vicino alle cittadine di Firuzabad e di Lar. Una attento esame delle immagini aeree ha già permesso di individuare decine di grandi doline di crollo e di profondi pozzi, che aspettano solo di essere discesi, in alcuni estesi duomi salini dai nomi esotici: Khoorab, Jahani, Gach e Siah Tagh.

In questo settore dell'Iran, altri diapiri sono già stati investigati in anni recenti da speleologi provenienti dalla Cecoslovacchia, trovando numerose grotte, tra cui quella che attualmente è la più lunga grotta nel sale del mondo, con oltre 5 km di sviluppo. La speranza è ovviamente quella di essere altrettanto fortunati e di aggiungere un importante tassello alla conoscenza di queste singolari aree carsiche che si trovano in un'area tra le più aride dell'Asia centrale.

Anche quest’anno lavoreremo in partnership con l’Università di Shiraz e con l’Associazione Iraniana di Speleologia. Il team è composto da 18 italiani e da alcuni amici iraniani, geologi, biologi, medici e speleologi. Se possibile, contribuiremo alla formazione dei locali gruppi di speleologi con corsi ed affiancamenti come nelle precedenti spedizioni.

L’intera attività si svolgerà nelle zone desertiche saline con campi avanzati in tenda, per restare in prossimità delle zone esplorative. Sempre grande problema sarà l’approvvigionamento dell’acqua che deve essere garantito già da Firuzabad con scorte importanti e il reintegro dei sali minerali consumati durante le attività di ricerca.

I risultati di questa spedizione, che si terrà tra il 2 e il 18 febbraio e che conta una ventina di artecipanti, tra cui alcuni esperti speleologi iraniani, li conoscerete ormai tra poche settimane su queste pagine blog.

Leonardo Piccini e Luca Imperio

 

Partecipano dall’Italia: Gaetano Boldrini, Leonardo Colavita, Giuseppe Giovine, Luca Imperio, Marco Mecchia, Giovanni Rossi, Tommaso Santagata, Giuseppe Savino, Mattia Bernabei, Vito Buongiorno, Luca Bussolati, Marco Isaia, Gaetano Proietto, Francesco Spinelli, Antonio Trocino, Alessandro Uggeri, Diego Zanzi.

Sponsor: Ferrino, Scurion, Amphibious, Tiberino, Vigea, Articoli da Montagna di Enzo D'Adduzio.

contentmap_plugin

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cookie policy