Badino ha iniziato a pubblicare molto giovane, quando era ancora uno studente delle scuole superiori: infatti il suo primo lavoro a stampa è apparso, nel 1971, su Stalattiti e Stalagmiti, Bollettino del Gruppo Speleologico Savonese, che aveva cominciato a frequentare da poco.

Da quel momento in poi non ha più smesso, tanto che nell’arco della sua vita ha pubblicato oltre 750 lavori, di cui l’ultimo inviato all’International Journal of Speleology solo un paio di giorni prima di morire. Due sono stati gli ambiti in cui Giovanni, come scrittore, è stato attivo: la Speleologia e la Fisica delle particelle. L’elenco bibliografico che pubblichiamo, organizzato cronologicamente, meglio di tante parole può illustrare l’incredibile varietà e vastità delle pubblicazioni a stampa di Badino. Comunque non può considerarsi completo, infatti, dato che Giovanni non ha tenuto alcuna traccia delle sue pubblicazioni, è stato necessario ricostruirlo ex novo. È comunque certo che alcuni scritti, soprattutto quelli pubblicati in riviste e bollettini speleologici esteri, a causa della loro scarsa diffusione e pratica impossibilità di reperimento, non sono stati rintracciati e quindi è auspicabile che in un futuro prossimo sia possibile integrare e completare il presente elenco curato da Paolo Forti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cookie policy