ItalianoEnglishEspanol
Inizia il rientro dall'Amazonas
Giovedì 16 Luglio 2015 11:09

Foto archivio La VentaIl gruppo ha sfruttato un paio di giorni rimasti per dirigersi a Presidente Figueiredo e vedere qualche grotta nelle quarziti in un bellissimo parco a sole due ore da Manaus.

Appena rientrati in Italia verranno rese le topografie delle grotte viste sull'Arca e organizzato il materiale foto e video (in buona parte realizzato con un drone da Martino Frova) di cui iniziamo a mandare alcuni brevi spezzoni delle fasi principali della spedizione (in questo l'avvicinamento fluviale).

 
Anche quest'anno La Venta sarà all'Adventure Outdoor Fest
Mercoledì 15 Luglio 2015 09:57

Adventure outdoor festivalAdventure Outdoor Fest, 22-26 luglio, San Candido Innichen (BZ). Il più accreditato evento italiano dedicato agli sport nella natura, all’esplorazione, all'avventura e ai suoi protagonisti, rivolto a tutti coloro che amano le emozioni forti e la sfida con se stessi.
Un festival adrenalinico che mette al centro del suo format la passione per la scoperta e il desiderio di oltrepassare il limite fisico e mentale, raccontati attraverso le storie degli atleti e degli ospiti, le performance live, il cinema, la fotografia.
Una grande festa del mondo outdoor che darà a tutti la possibilità di conoscere grandi atleti e grandi imprese, di mettersi alla prova e di vivere un’esperienza unica nel cuore delle Dolomiti.

 
Una nuova grotta sull’Aracà
Lunedì 13 Luglio 2015 08:55

Foto archivio LA VENTAÈ da ormai quasi una settimana che il team di La Venta e degli speleologi gruppo Bambuì si trova in cima al massiccio dell’Aracà e finalmente sono arrivate notizie e aggiornamenti attraverso il satellitare Intermatica. Il viaggio fino a lassù è stato veramente impegnativo, ma sono riusciti a installare un campo base non lontano dalla Cachoeira de Eldorado. Da qui hanno cominciato le perlustrazioni dell’altopiano, dirigendosi anche verso l’Abisso Guy Collet.

 
Sasha
Venerdì 10 Luglio 2015 09:04

SashaAlexandr Sergeevich Vishnevskii (1955-2015) è stato un leader delle esplorazioni speleologiche sovietiche e russe negli anni '80, '90 e nel 2000. Era il leader di una serie di spedizioni eccezionali a Baisun-Tau e Surkhan-Tau che hanno reso la grotta Boi-Bulok una delle grotte più profonde del mondo. È stato anche l'iniziatore della tradizione di invitare speleologi stranieri alle spedizioni russe, violando la "cortina di ferro" tra esploratori del mondo sotterraneo sovietici e occidentali.

 
Finalmente in cima
Lunedì 06 Luglio 2015 10:07

Le cascate dall'AracàFinalmente sono arrivati in cima all'Aracà.

Avevamo lasciato i nostri amici su un barcone. Lasciato quello, quando il fondo del fiume è diventato troppo basso, hanno proseguito con 7 ore di lance a motore tagliando tronchi e rami con le motoseghe.

Questo il link per seguire il loro GPS.

 
Avvicinandosi all'Aracà
Venerdì 03 Luglio 2015 10:52

In lanciaDopo 13 ore di navigazione con la barca veloce da Manaus a Barcelos (quasi 450 chilometri) i nostri amici sono immediatamente partiti con una barca più piccola e, dopo altri 50 chilometri sul Rio Negro, sono finalmente giunti sul Rio Aracà. Il viaggio fin qui è stato tranquillo grazie anche ai fiumi in piena, ma mai impetuosi, che garantiscono una facile navigazione in questo periodo.
Da dove sono ora, finalmente, sul piano sterminato dell'Amazonas, vedono il loro obiettivo: il Tepui Aracà.

 
Aracà 2015
Mercoledì 01 Luglio 2015 10:23

araca15_0429 Giugno - 17 Luglio

Il progetto Tepui dell’Associazione La Venta continua e si spinge oltre i confini del Venezuela dove negli ultimi anni sono state esplorate molte grotte nelle quarziti fra cui il gioiello chiamato Imawari, la più lunga grotta del Venezuela e, nelle arenarie quarzitiche, del mondo.

Le tipiche montagne quarzitiche dalla sommità tabulare che si innalzano dalle pianure con vertiginose pareti non si trovano soltanto nella Gran Sabana venezuelana ma anche nella foresta Amazzonica brasiliana ed anche in Colombia.

 
Sull’Auyan tepui con la BBC
Lunedì 08 Giugno 2015 08:50

Il versante meridionale dell'Auyan Tepui visto dall'elicotteroIl Progetto Tepui è tra i principali della nostra associazione. Nelle montagne quarzitiche della Gran Sabana, a cavallo tra Venezuela e Brasile, si aprono migliaia di grotte. Vent’anni di spedizioni ci hanno insegnato a vedere la loro immensità. I tepui, isole tra le nuvole, sono mondi a sé. Al loro interno custodiscono un’altra dimensione, un pianeta sotterraneo inesplorato fatto di colossali fessure, gallerie, cascate, cristalli e minerali formatisi in milioni di anni. L’esplorazione di questi luoghi non ha solo un valore speleologico: lo studio di grotte ed ecosistemi così antichi può fornire informazioni preziose sulla storia geologica e climatica del pianeta.

Nel 2012 la scoperta della cueva Imawarí Yeuta sull’Auyan ha rilanciato la nostra attività sui tepui e portato il socio Francesco Sauro a vincere nel 2014 il prestigioso Rolex Award for Enterprise. Il premio ha consentito di estendere il progetto anche ad altri massicci, tra cui l’Aracá nell’Amazzonia brasiliana che abbiamo sorvolato nell’ottobre 2014 (e dove a fine giugno andremo con un’altra spedizione), il Marahuaka e il Sarisariñama oggetto di una prospezione dello scorso marzo.

 
Giovanni Badino su Radio Rai 3 nella trasmissione DANTE 750
Martedì 26 Maggio 2015 08:22

dante750
Giovanni Badino intervistato dalla bravissima Susanna Tartaro nel corso della trasmissione di Radio Rai 3 DANTE 750.




 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 32