ItalianoEnglishEspanol





Sostienici!


pensieri profondi

Grotta Te Toke Taung
Venerdì 14 Febbraio 2014 10:00

myanmar2014Al secondo giorno di lavoro il traverso che porta oltre la cascata è terminato, adesso tutto intorno ci sono solo concrezioni umide e muschiose sulle quali gli ancoraggi non reggono, inutile cercare la roccia sotto le concrezioni, sono troppo spesse. Con un altro piccolo passaggio raggiungiamo una placca di roccia buona per gli ancoraggi, da qui vediamo la verticale e guardando giù un terrazzo sotto di noi che ci permetterà di arrivare oltre la cascata, se non all'asciutto almeno fuori dal getto dall'acqua.
Inizia la discesa al fianco di questo fiume che precipita impetuoso, alzando sbuffi di acqua nebulizzata. La discesa continua e anche se umidi non ci sono troppi problemi. Arriviamo alla base del salto, dopo una verticale nel vuoto di trenta metri, una concrezione ci permette di armare un traverso per portarci lontano dal getto dell'acqua e finalmente siamo alla base del pozzo oltre la cascata che di fronte a noi crea uno sbarramento d'acqua e che ha impedito il passaggio durante la prima esplorazione.

Ora siamo in quattro alla base del salto, e comunichiamo con difficoltà a causa del forte rumore che copre ogni cosa. Un altro breve traverso lontano dalla cascata e ci avviciniamo al secondo salto, dove ancora l'acqua impetuosa sbarra il passaggio. Intorno a noi solo concrezioni arrotondate e spesse, tracce di allagamenti e acqua. Grazie ad un armo naturale troviamo un passaggio in discesa che sembra by-passare il pozzo, scende tra le concrezioni con un rivolo d'acqua che accompagna la discesa e ci inzuppa completamente portandoci alla base.
Ancora pochi metri e un nuovo sbarramento di acqua che precipita da sopra ci impedisce di continuare. Sembra impossibile passare con tutta quest'acqua che sbatte contro la parete di fronte a noi. Torniamo su guardandoci intorno in cerca di un passaggio, di un traverso che ci permetta di aggirare anche questa cascata. Ma non adesso. Forse un'altra volta. Adesso ci aspetta la risalita, il disarmo e una lunga passeggiata fino a Phinton.

Umberto Del Vecchio

 

Commenti 

 
#1 io 2014-02-15 11:47
che bella sensazione ricordare quell'incredibile inghiottitoio affrontato da Leo per la prima volta. Bravi ragazzi.
Citazione
 
 
#2 Luca 2014-02-15 15:04
Fantastica avventura!
La grotta non si concede facilmente...
...ma aspetta il vostro ritorno.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna