Il difficile compito della documentazione fotografica e video in ambienti sotterranei

 

Fare un discorso per immagini sul mondo delle grotte è sempre stato molto difficile. La necessità di illuminare artificialmente zone molto remote pone dei problemi tecnici enormi, a volte insormontabili, che hanno sempre ridotto molto la documentazione visiva delle esplorazioni speleologiche.

009Il guaio è che il mondo sotterraneo è così diverso da quello esterno, che le semplici parole sono inadeguate a comunicarlo a chi non ne ha esperienza: si pensi di descrivere la Cueva de los Cristales senza fotografie...

La mancanza d’immagini è quindi un grave limite nella comunicazione della speleologia, tanto più ora che siamo in una civiltà dominata dall’impatto visivo.

Documentare la speleologia per immagini, superando le difficoltà tecniche: questa è la maggiore sfida per noi, che desideriamo approfondire i discorsi e ampliare i modi per far conoscere il mondo sotterraneo. La realizzazione di fotografie e filmati è sempre stata una parte essenziale delle nostre spedizioni, ma in futuro lo sarà anche la sperimentazione delle innumerevoli e strabilianti novità tecnologiche nel campo delle riprese video e foto.

Dal 2012 l'associazione sviluppa il tema della documentazione video in collaborazione con Terra Incognita www.tiproduction.tv