ItalianoEnglishEspanol

L'associazione La Venta è un gruppo di ricerca che elabora, organizza e gestisce progetti esplorativi di tipo geografico, con particolare interesse verso il mondo sotterraneo. Affronta queste ricerche in modo multi-disciplinare, con lo sviluppo di idee originali e la sperimentazione di nuove metodologie di ricerca e divulgazione. Per far questo utilizza le risorse umane e tecniche che ha maturato in due decenni di ricerche svolte in contesti straordinari, fra foreste pluviali, profondità dei ghiacciai, montagne remote e infiniti labirinti sotterranei.

 



NEWS DAL BLOG

 
San Candido Outdoor Festival, com'è andata

AcrobazieSi è svolta la seconda edizione dell'Adventure Outdoor Festival a San Candido che ha visto protagonisti i maggiori fuoriclasse italiani e stranieri nelle discipline più svariate dell'outdoor, dall'arrampicata al running, dalla mountain bike allo yoga, per non parlare di Wind suite, sleg line ecc.


In tutto ciò La Venta è spiccata per le esplorazioni e gli incredibili risultati di oltre 20 anni di attività conquistando il pubblico abbastanza difficile di questa bella cittadina al confine con l'Austria.


La mostra è stata molto visitata ed ha riscosso successo e la serata con i video delle esplorazioni proiettati in paese sono stati seguitissimi.

 
Pronta a partire la spedizione Dark Star 2014

Il muroAncora lassù, tra le altissime grotte del Godja Gur Gur Atà, la mitica monoclinale di Baysun Tau.

Dal 4 al 26 Agosto si svolgerà l’ennesima spedizione nella regione di Surkhandarya, nel sud dell’Uzbekistan.

Dopo le importanti spedizioni Samarcanda 1989 e 91, la collaborazione tra lo Speleo Club Ekaterinburg e l'Associazione La Venta è ripresa nel 2011.

Negli ultimi  anni sono state compiute rilevanti scoperte nella grotta Dark Star (ingresso a 3450 mt), che nell’arco di tre spedizioni ha raggiunto i 10 km di sviluppo e gli 850 m di profondità, inoltre, nel 2012, ad ormai oltre un ventennio dall’unica esplorazione Italo-Russa si è tornati ad Ulugh Begh (ingresso a 3650 m) svelando ulteriormente l’immenso potenziale di questa remota cavità.

 
Francesco Sauro Young Laureate nel Rolex Awards for Enterprise 2014

Francesco Sauro, Young Laureate of the Rolex Awards for EnterpriseCon il Progetto sui Tepui Amazzonici Cesco (Francesco Sauro) ha ottenuto uno dei massimi riconoscimenti al mondo per le esplorazioni, il Rolex Award for Enterprise.

Questo premio, che nel campo delle esoplorazioni non veniva assegnato ad un italiano dal 1993, e in quella occasione fu proprio un altro socio di La Venta, Antonio De Vivo, con il Progetto Rio La Venta, e che solo 8 italiani nella storia hanno vinto, viene assegnato dal 1976 da una giuria sempre diversa formata da otto scienziati provenienti da vari paesi a "Cinque visionari che stanno cambiando il mondo".
Fino ad oggi le candidature sono state 30500 provenienti da 190 diversi paesi e solo 125 lo hanno ricevuto. Questi numeri da soli già spiegano l'importanza del premio. Ma se non fosse sufficiente date una scorsa ai nomi ed ai progetti vincitori in questi anni, sono davvero impressionanti.