ItalianoEnglishEspanol



NEWS DAL BLOG

 

L'associazione La Venta è un gruppo di ricerca che elabora, organizza e gestisce progetti esplorativi di tipo geografico, con particolare interesse verso il mondo sotterraneo. Affronta queste ricerche in modo multi-disciplinare, con lo sviluppo di idee originali e la sperimentazione di nuove metodologie di ricerca e divulgazione. Per far questo utilizza le risorse umane e tecniche che ha maturato in due decenni di ricerche svolte in contesti straordinari, fra foreste pluviali, profondità dei ghiacciai, montagne remote e infiniti labirinti sotterranei.

 
Giovanni Badino su Radio Rai 3 nella trasmissione DANTE 750

dante750
Giovanni Badino intervistato dalla bravissima Susanna Tartaro nel corso della trasmissione di Radio Rai 3 DANTE 750.




 
Improbabili fix

chp2015a_13La spedizione in Chiapas è agli sgoccioli ma per non farci mancare nulla negli ultimi 4 giorni abbiamo piantato molti improbabili fix.

Siamo andati a continuare il traverso che un giorno diventerà la via principale per dare mantenimento alla grotta sulla cima dell'Arbol de Navidad. Ora siamo al centinaio di metri traversati. Della cengia nemmeno l'ombra e la roccia continua ad essere davvero poco stabile. Di conseguenza i fix usati per traversare sono davvero "improbabili" ma ci si abitua a tutto da queste parti. E a 250 metri dall'acqua, dalle barche cariche di turisti e dalle fauci dei voraci coccodrilli! Meraviglie delle spedizioni...

 
Vecchi spit

chp2015a_12Fuggiti alle maledizioni dello stregone ne abbiamo approfittato per andare a fare un giro veloce alla sima de las cotorras. Un sotano (grande pozzo in zone tropicali) profondo circa 100 metri dove inspiegabili pitture rupestri su cenge esposte fanno compagnia ai veri padroni di questo posto: le cotorras (pappagalli). Un canto assordante che rimbomba tra le pareti. Ma un’altra presenza ad un certo punto ha attirato la nostra attenzione. Un vecchio spit. Un ricordo di quando nel 1983 quelli che sarebbero poi diventati fondatori di La Venta discesero questo abisso. Un bel ritorno.